Concorso Lions 2015

Ogni anno i Lions club di tutto il mondo promuovono il concorso Un Poster per la Pace presso le scuole. Questo concorso artistico per bambini incoraggia i giovani di tutto il mondo a esprimere la propria visione della pace. Per oltre 25 anni, milioni di bambini di circa 100 paesi hanno preso parte al concorso. Il tema del concorso Un Poster per la Pace 2015 è “Condividi la Pace”. I poster vengono giudicati in base a criteri di originalità, merito artistico ed espressività del tema.
I poster passano attraverso diversi livelli di selezione: locale, distrettuale, multidistrettuale ed internazionale. A livello internazionale, la giuria, costituita da esperti di arte, pace, giovani, educazione e media, sceglierà il vincitore del primo premio e i vincitori dei 23 premi di merito. I vincitori a livello internazionale verranno notificati entro il 1° febbraio. Nella cerimonia locale la nostra scuola ha avuto due segnalazioni, ecco il resoconto per immagini dell’evento tenuto al Palazzo Trinci il 26 novembre.

Leave a comment »

Premio Nazionale “Didattiva” 2015

premiomiurcopertina

Promosso da Confindustria e Assolombarda, in collaborazione con il Miur – Comitato per lo Sviluppo della Cultura Scientifica e Tecnologica – Progetto Lauree Scientifiche, l’Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della scuola e con l’Indire, il Premio è nato per valorizzare i migliori progetti realizzati dalle scuole in sinergia con le imprese nell’ambito dell’innovazione didattica.

I destinatari del Premio sono sia i docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, delle strutture formative di istruzione e formazione professionale (IeFP) e degli istituti tecnici superiori (ITS), sia le imprese che hanno collaborato attivamente con le scuole. Per le scuole vincitrici è prevista la pubblicazione del progetto sul sito del Miur e su quello di Confindustria.
Agli imprenditori vincitori sono invece stati assegnati il riconoscimento di un “BoQuE: Bollino di Qualità Educativa” e l’iscrizione all’Albo Nazionale delle “Imprese amiche della scuola”. La nostra scuola è risultata vincitrice tra oltre 250 proposte.

  1. Tematica: Didattica laboratoriale e processi formativi orientati alle competenze

vincitori ex aequo “In noi o in nessun luogo. Teorie ed opinioni del Sig. Galileo Galilei fisico di Corte“, IC “Foligno 5″ Belfiore di Foligno (PG) – “Laboratorio di scienze sperimentali” di Foligno (PG) e “Tu sei accolto“, IC “G.B. de Gasparis” di Levico Terme (TN) – “Adige Spa” di Levico Terme (TN). Il progetto è stato riconosciuto come “esperienza significativa” dalla Commissione composta da rappresentanti del MIUR, del Comitato per lo sviluppo della cultura scientifica e tecnologica, del mondo della ricerca, di Confindustria, di Assolombarda, dell’Associazione Nazionale Presidi e di Indire.
La motivazione per cui è stato assegnato il premio è la forte interdisciplinarietà che ha incluso anche le educazioni (artistica, fisica, musicale), il coinvolgimento di tutti gli alunni di tutte le classi dell’Istituto, l’interazione con un Ente del territorio, l’utilizzo delle tecnologie informatiche, l’integrazione tra materie scientifiche e umanistiche e la valenza dei contenuti scientifici.
L’Istituto Comprensivo Foligno 5, grazie al tempo prolungato, riesce a proporre lavori di qualità e una didattica laboratoriale in grado di valorizzare le capacità dei singoli alunni, orientandoli all’acquisizione delle competenze.

 

 

Leave a comment »

Filatelia a scuola

Il progetto “La Filatelia a scuola” ha coinvolto noi alunni delle attuali classi IIIA – IIIB – IIIC della Scuola Secondaria di primo grado di Belfiore e Colfiorito du-rante l’anno scolastico 2014/2015. Lo scopo del progetto è stato quello di conoscere la storia della comunicazione e di avvicinarci al mondo del collezionismo filatelico.

PRIMA FASE

Nella prima fase del progetto abbiamo incontrato il Signor Giovanni Mazzoni, Vicepresidente dell’Associazione Filatelica e Numismatica “G. Socci” di Foligno. Durante tali incontri il Signor Mazzoni ci ha spiegato come si è evoluta la comu-nicazione dalle prime civiltà ad oggi, quindi dalle tavolette di argilla, ai piccioni viaggiatori fino ai nostri veloci sistemi di WhatsApp, Messenger e Facebook.

SECONDA FASE

Nella seconda fase con il Signor Mazzoni abbiamo capito che cosa sono le collezioni tematiche, cioè raccolte di francobolli, ordinate secondo un tema, un soggetto o un motivo di emissione. Egli ci ha consegnato un sacchetto contenente dei francobolli a tema (sport, turismo, giochi olimpici, animali, bandiere, mezzi di trasporto, eventi culturali a carattere internazionale, personaggi storici, flora e fauna) che abbiamo studiato e con i quali abbiamo realizzato dei pannelli. Abbiamo quindi sperimentato le tecniche per staccare un francobollo dalla busta originaria senza rovinarlo e in modo da poterlo utilizzare e creare delle collezioni tematiche di francobolli.

TERZA FASE

Nella terza fase abbiamo cominciato a lavorare sulle collezioni tematiche, sulla ricerca della storia della comunicazione, sulla lettura di documenti relativi alla storia postale e sulla rielaborazione personale dei temi affrontati.

QUARTA FASE

Nella quarta fase abbiamo incontrato il Signor Emanuele Vedda, esperto collezionista, che ci ha illustrato l’evoluzione della storia postale, attraverso l’osservazione di documenti originali, soffermandosi in modo particolare sulla circolazione delle lettere nel periodo della prima Repubblica Romana, quella napoleonica, che abbraccia il periodo che va dal 15 Febbraio 1798 al 19 Settembre 1799. Anche a Foligno, città in cui la vita si svolgeva tranquilla, ad esclusione della “catarrale influenza” e ai trambusti causati dai persistenti terremoti, lo spirito innovatore ed aggressivo dei francesi fece breccia, apportando sostanziali modifiche al sistema postale Pontificio, già di per sé molto sviluppato. Il Signor Vedda ci ha incuriositi su particolarità della storia postale, come le buste con apposto il timbro con le chiavi decussate e la dicitura “netta dentro e fuori” del 1865, a testimonianza della disinfezione avvenuta per fumigazione per prevenire il contagio del colera che imperversava in Italia.

copfilatelia

Leave a comment »

Tutto il mondo a Belfiore

“Tutto il mondo a Belfiore”

Dove musica, cucina e tradizioni si incontrano.

Il giorno 11 ottobre 2015 Belfiore è diventato un villaggio multietnico, aprendosi al mondo in una grande festa di musica, cucina e tradizioni. I nostri ragazzi hanno partecipato diventando dei piccoli “grandi “ Ciceroni, infatti, con professionalità, serietà e tanta allegria hanno presentato i vari popoli, raccontando notizie, tradizioni, musiche e ricette e, nello stand dell’Italia, un gruppo canoro/ musicale d’eccezione ha allietato in modo encomiabile e divertente i visitatori con canti della più bella tradizione popolare.

 

IMG_2604

Leave a comment »

Concorso Nazionale di Poesia Premio Città di Foligno XIX Edizione

le foto della premiazione del Concorso “Per non smettere di sognare” , del genitore Marco Coresi.

La cerimonia di premiazione si è svolta domenica 11 ottobre 2015 alle ore 10,30 presso la Sala Conferenze di Palazzo Trinci (Foligno), alla presenza delle autorità e di un folto pubblico.

Il Concorso, sorto nel 1995, è giunto alla sua XIX edizione, riscuotendo un sempre maggior successo di critica e di partecipazione.
È nato da un’idea di Oliviero Martelli, a lungo dializzato e allora Presidente dell’AIDO cittadina, una vita spesa per rendere più umane le strutture sanitarie; egli, con il Concorso, mirava a promuovere la cultura della donazione, in particolare degli organi e del sangue.
Egli inoltre intendeva far conoscere Foligno come città ospitale, operosa ed attiva nel campo della solidarietà, ricca di associazioni di volontariato quali l’AIDO e l’AVIS.
Nell’odierna società in cui le conseguenze di una crisi economica e di valori si fanno pesantemente sentire, si intende con la presente edizione invitare tutti a riflettere “Per non smettere di sognare”.

Leave a comment »

The Mystery of Europe: the film

La parte del film “The Mystery of Europe: the film”  girata dalla nostra scuola con i sottotitoli in inglese.

Prodotto finale del progetto comenius omonimo.

Leave a comment »

Attività pomeridiane

Nel primo pomeriggio di rientro, le classi prime si sono recate presso le rive del fiume Menotre per conoscere il territorio e svolgere l’analisi della qualità dell’acqua. Docenti accompagnatori Salustri e Falasca.

Questa attività, dopo aver elaborato i dati ottenuti, è stata registrata nel sito World Water Monitoring

http://app.monitorwater.org/

 

Leave a comment »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.